flickr rss
logomenu
INTRODUZIONE ALLA REALTÀ, ECCO COS'È L'EDUCAZIONE
Memos
 
2011
Apr
11
Kaiten Pleasure ha vinto il Business Games at School 2011
Al progetto Wave Sms il voto del pubblico
L'8 aprile il Laboratorio Fisica in Moto ha ospitato la premiazione della terza edizione del Business Games at School: l’entusiasmo e la tenacia dei manager che hanno condotto il percorso hanno portato ancora una volta alla presentazione di progetti di impresa estremamente interessanti.

E' stato premiato come miglior progetto KAITEN PLEASURE, un ristorante cino-giapponese organizzato con un sistema innovativo: un nastro distributore che conduce tutte le specialità ai clienti del locale.

Gli Autori del progetto, Luigi Berselli, Helen Durzi, Matilde Marra, Giulia Marchetti, Lorenzo Melfi e Clarissa Perillo, hanno avuto la supervisione di Muriel Wahl - Learning Specialist alla Deloitte Consulting SpA.

In questa edizione è stata introdotta la novità del "voto popolare": anche il pubblico ha potuto esprimere la propria preferenza inviando un sms.
Il progetto WAVE SMS, anche grazie ad una presentazione estrememente brillante, ha ottenuto la maggioranza dei voti.

Tutti i ragazzi sono stati in grado di rimettere subito in gioco, con creatività e rigore, quanto appreso nel corso delle lezioni che si sono svolte nel corso dei mesi.
Ringraziamo di cuore, per questo, tutti i professionisti che hanno dato tempo ed energie per insegnare "il loro mestiere" permettendo, così, un’esperienza unica e avvincente.


Ecco le idee di business che hanno partecipato alla gara:

KAITEN PLEASURE
Autori: Luigi Berselli, Helen Durzi, Giulia Marchetti, Matilde Marra, Lorenzo Melfi, Clarissa Pirillo
Tutor: Muriel Wahl - Learning Specialist, Deloitte Consulting

Apertura a Bologna di un ristorante di cucina giapponese e cinese attrezzato di un sistema a nastro distributore delle pietanze lungo tutta la sala. Il ristorante avrà un'accoglienza tradizionale in un ambiente giapponese contemporaneo mixando così antichità e modernità.


PROGETTO WAVE SMS
Autori: Davide Leardini, Pietro Polpatelli, Paolo Capello, Carlotta Sasdelli, Federica Perozzi, Andrea Beltrame
Tutor: Marco Becca - ViceDirettore Generale Genialloyd , Allianz Group

Il progetto nasce da una richiesta reale di Genialloyd, che ha voluto coinvolgere alcuni ragazzi "nativi digitali" nel lancio di un nuovo servizio di preventivazione polizze auto via SMS, utilizzando principalmente i Social Networks (in particolare Facebook). L'idea imprenditoriale che ne è scaturita consiste nello sviluppare a pagamento questo servizio per conto di Genialloyd, ed estendere poi l'idea ad altre aziende simili. Alcune idee dei ragazzi sono state recepite e verranno attuate da Genialloyd nei prossimi mesi.


CROSSFIGHTER BOLOGNA
Autori: Auteri Ruggero, Bennardi Jacopo, Cuppini Giulia, Leoni Livio, Mei Federico
Tutor: Micol Santi - Consulente Deloitte Consulting Spa

Realizzazione e gestione di un impianto sportivo con pista motocross e minicross, su un'area da riqualificare nei pressi dell'aeroporto di Bologna. L'iniziativa vedrà la costituzione di un Motoclub - Associazione sportiva senza fini di lucro - con un ridotto numero di soci fondatori, guidati da un Presidente avente funzione di legale rappresentante. L'analisi di scenari alternativi mostra le capacità dell'Associazione di restituire il prestito bancario iniziale e garantire negli anni un lavoro part-time ad un numero crescente di persone, l'aumentare dei servizi offerti e delle opportunità di sviluppo collegate.


CHEFINITALY – tutti in sapori d'Italia a casa tua
Autori: Federico Verardi, Davide Sant'unione, Maria Chiara Cernetti, Pietro Guerra, Dalila Ansalone, Pietro Cecchini
Tutor: Emilio Maffei - Responsabile Marketing e Vendite Shoetrade, SSL Healthcare

ChefINItaly è un progetto che intende sviluppare, nella città e provincia di Bologna, un servizio di Chef a domicilio. L’attività prevede che uno Chef professionista si occupi della preparazione di pranzi e cene direttamente presso le abitazioni dei clienti fornendo un servizio tutto compreso. Obiettivi principali: proporsi come valida alternativa al tradizionale ristorante e ai normali servizi di catering e fornire una nuova esperienza di aggregazione nel contesto casalingo con i gusti, sapori e comodità uniti ad un impeccabile servizio.