flickr instagram rss
logomenu
INTRODUZIONE ALLA REALTÀ, ECCO COS'È L'EDUCAZIONE
 
2019
Jun
17
AlmaMagna vince il Business Games
Anche quest'anno 4 team si sono dati battaglia per la migliore idea imprenditoriale
Venerdì 14 giugno 2019 una prestigiosa giuria ha premiato la migliore idea imprenditoriale a conclusione del BusinessGames@School di questo anno scolastico.
L’evento si è svolto al Malpighi La.B, e Francesco Spada ha guidato i diversi gruppi nella presentazione dei loro progetti.
Sono stati tutti lavori interessanti, la gara è stata “intensa” e alla fine ha prevalso “AlmaMagna”, il progetto che intende coniugare opportunità di lavoro per i ragazzi universitari con la possibilità di socializzare e di creare nuove relazioni con cene a base di ricette regionali tipiche.

Complimenti a tutti per il lavoro svolto e per la cura messa in ogni dettaglio.
Un caloroso ringraziamento ai tutor che hanno seguito con totale dedizione e impegno i ragazzi, ai docenti, a tutti i componenti della giuria, a Deloitte che ha sostenuto il BusinessGames@School 2019.

La giuria era composta da:
  • Marco Casiraghi: Amministratore Delegato Powerflute ed ideatore del progetto
  • Alberto Guerzoni:Partner di Deloitte & Touch, main sponsor del progetto
  • Marco Mancini: CFO SCM Group
  • Andrea Moschetti: Presidente Faac Group
  • Elena Ugolini: Preside Liceo Malpighi


Le idee in gara:
ALMA MAGNA
Autori: Benatti Bianca, Di Giovanni Andrea, Donati Rosa, Nobili Beatrice, Scaioli Andrea, Turazza Chiara
Tutor: Mastro Gaetano
La società è sempre più invasa da fast food, cibo di strada, occasioni in cui il piatto mordi e fuggi è presentato come il futuro. AlmaMagna rivoluziona il concetto di cucina a domicilio e rappresenta un’opportunità di guadagno per gli studenti fuori sede che cucinano e offrono i piatti della loro terra a modico prezzo.
Il cliente mette la cucina a disposizione dello studente/cuoco che prepara i piatti tipici della sua regione; poi, la cena riunisce tutti i commensali e lo stesso cuoco nella stessa tavola; la freddezza della professionalità viene sostituita dal calore della compagnia, senza perdere il gusto del mangiar bene e della tradizione.



LOOP COFFEE
Autori: Diletta Catti, Elena Getici, Young Heng William Hu, Learco Malaguti, Benedetta Muratori, Sebastian Quadrelli.
Tutor: Gabriele Gandolfi, Neri Sbuelz.
Il fondo di caffè è un substrato di coltivazione perfetto, ha la consistenza adeguata per essere
trasformato in pellet, fertilizzante ed è perfetto per creare cosmetici naturali: quello che può
sembrare uno scarto in realtà è una risorsa! Da questa idea nasce “LoopCoffee” che permette di generare nuova energia, nuova ricchezza e nuovi posti di lavoro con il recupero intelligente degli scarti provenienti da un ciclo produttivo.



FREEDGE
Autori: Sofia Mele, Giovanni Mennuti, Agnese Pecorella, Matteo Rodolfi, Matteo Turazza
Tutor: Alberto Falzoni, Andrea Angotti, Roberta Tarroni
Freedge ha l’obiettivo di ridurre in modo drastico lo spreco del cibo per le famiglie/single. Uno scanner rileva i codici a barre dei prodotti alimentari all'interno del frigorifero e viene associata la data di scadenza attraverso un database precostituito. In prossimità della scadenza, Freedge avverte l’utilizzatore
aggiornando la “expiring food products list”, suggerendo anche un set di ricette di cucina contenenti tra i suoi ingredienti i cibi della lista.



GLOVIT
Autori: De Maria Carolina, Locatelli Eleonora, Lotti Morgan, Parisi Eleonora, Pession Borghi Giorgio
Tutor: Gualtieri Alberto Alfonso
GLOVIT migliora l’esperienza di shopping online di moda attraverso una nuova tecnologia: la GlovSuit.
Tramite l’utilizzo della tuta il nostro cliente potrà ottenere le sue misure esatte e interfacciarsi con l’applicazione ed il sito web per poter acquistare i capi della taglia giusta. L’innovazione è la possibilità di condividere questi dati con le grandi piattaforme di shopping online preferite dall’utente.






 
^